E-Learning / Catalogo corsi / Iscrizione


Titolo: Malattie demielinizzanti in età pediatrica
(realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di Biogen Italia S.r.l.; Novartis Farma S.p.A.)


Organizzatore: Studio A&S S.r.l.
Tipo di corso/evento: OnLine
LA PARTECIPAZIONE E' GRATUITA!
Questo è un corso ECM accreditato con n. 310054, edizione n. 1
Obiettivo formativo: Documentazione Clinica, Percorsi Clinico assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza- profili di cura. (3)
Crediti rilasciati: 4,5 (la partecipazione al corso FAD è consentita a chiunque, ma i crediti formativi verranno riconosciuti solamente agli utenti che ne hanno diritto in base alla professione svolta, a prescindere dal fatto che al termine del corso possa essere in automatico rilasciato o meno l'attestato. Per maggiori informazioni in merito al diritto o meno di vedersi accreditati i crediti, si prega di voler contattare direttamente il centro di formazione oppure il tutor del corso)
Descrizione/Info utili: L’evento id 565 – 310054 è stato inserito nel piano formativo per l’anno 2021 dello Studio A&S, Provider ID 565 partecipante al programma nazionale ECM. All’evento sono stati attribuiti 4,5 crediti ECM ed è riservato ad un massimo di 200 partecipanti. I destinatari dell’attività formativa sono le seguenti figure professionali: Tecnici di neurofisiopatologia, Terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva e Medici Chirurghi appartenenti alle seguenti discipline: Neurologia, Neuropsichiatria Infantile, Neonatologia, Pediatria, Neurochirurgia e Neurofisiopatologia. L’obiettivo formativo dell’evento è: Documentazione Clinica, Percorsi Clinico assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza- profili di cura. (3) RAZIONALE Le Malattie demielinizzanti sono un gruppo di patologie che alterano la mielina, ovvero il rivestimento che avvolge buona parte delle fibre nervose del sistema nervoso centrale e periferico. Ogni fibra nervosa è costituita da un assone e dalla mielina che lo riveste. Questo rivestimento è composto da proteine e lipidi ed è fatto di più strati che insieme formano una guaina detta guaina mielinica. La funzione di questa guaina è quella di isolare gli assoni che riveste e permettere la conduzione degli impulsi nervosi da e verso il cervello in modo veloce (esistono infatti anche fibre amieliniche lungo le quali la conduzione è più lenta). Quando la guaina mielinica è danneggiata in modo irreversibile, la conduzione del segnale elettrico non può più avvenire e i nervi (che sono formati da più fasci di fibre nervose) risultano danneggiati. Negli adulti, a determinare la distruzione della mielina possono essere delle infezioni virali oppure una reazione autoimmune come nel caso della sclerosi multipla. Altre cause sono le infiammazioni, i disturbi metabolici o la carenza di vitamina B12, ictus, l’assunzione di particolari farmaci o un eccesso di alcol. Nei bambini, uno scorretto sviluppo della guaina mielinica può essere dovuto a malattie genetiche ereditarie. Ci sono comunque alcune importanti differenze da considerare quando si tratta di bambini che sviluppano malattie demielinizzanti. Una differenza è che nei bambini il sistema immunitario e il sistema nervoso centrale si stanno ancora sviluppando. Tenendo conto di questo, restano domande importanti ancora da risolvere: la forza e il modo in cui si sviluppano gli attacchi autoimmuni nei giovani, il potenziale di recupero del sistema nervoso centrale e i benefici e rischi delle terapie emergenti. I sintomi sono di tipo neurologico e variano a seconda delle fibre nervose demielinizzate, della patologia e della sua progressione. Comprendono debolezza muscolare, contrazioni muscolari involontarie (spasticità) e perdita della coordinazione motoria, paralisi, perdita di sensibilità, formicolii, problemi alla vista o addirittura cecità, problemi di udito, difficoltà nel parlare, incontinenza, depressione, nausea, cefalee, febbre. Oltre all’esame neurologico, ai fini della diagnosi, per individuare le aree demielinizzate si ricorre alla risonanza magnetica. Altre analisi sono l’esame del liquido cefalorachidiano, specifici test genetici e lo studio delle risposte evocate da stimoli sensoriali che, nei malati di sclerosi multipla, risultano più lente del normale. Queste saranno le tematiche trattate durante il webinar cercando di coinvolgere diffrenti professioni sanitarie e medici di differenti specialità, a testimonianza dell’approccio multidisciplinare dedicato alla cura delle patologie trattate. I casi di malattie demielinizzanti diagnosticate in età pediatrica sono in aumento e richiedono, per la diagnosi precoce e per una corretta gestione farmacologica e non, il continuo aggiornamento di tutte le figure del team multidisciplinare dedicato alla cura della malattia.

(Data di nascita)
(necessario per conferimento ECM)
Necessario per conferimento ECM
(*) in grassetto le professioni per le quali verranno riconosciuti i crediti ECM
(necessario per conferimento ECM)
Per la partecipazione a questo corso è stato reclutato da qualche Sponsor? Se sì, specificarne il nome
Ho letto e accetto l'informativa privacy
(Continuando, dichiari inoltre di accettare l'informativa Privacy del gestore tecnico della piattaforma e-learning disponibile all'indirizzo https://www.formeeting.it/privacy-policy.asp)
Ho letto e accetto quanto riportato nei "Termini e condizioni di utilizzo"
Ho letto e acconsento al trattamento dei miei Dati personali per finalità di marketing da parte di Studio A&S S.r.l.

Spiacenti, il corso NON è attualmente attivo oppure le iscrizioni sono state bloccate!