ble & associates srlble & associates srl

via Paul Harris snc, angolo piazza della Costituzione 4 caserta | info@bleassociates.it

IV WORKSHOP NAZIONALE: HOT TOPICS IN INFETTIVOLOGIA
realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di ABBVIE - ANGELINI - BIOTEST - CORREVIO - DIASORIN - GILEAD - GLAXOSMITHKLYNE - JANSSEN CILAG - MSD - PFIZER - VIIV

Tipo di corso/evento: OnLine
LA PARTECIPAZIONE E' GRATUITA!
Questo è un corso ECM
realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di ABBVIE - ANGELINI - BIOTEST - CORREVIO - DIASORIN - GILEAD - GLAXOSMITHKLYNE - JANSSEN CILAG - MSD - PFIZER - VIIV
accreditato con n. 758-300997, edizione n. 1
Obiettivo formativo: Linee guida – protocolli-procedure (Area formativa di sistema)
Crediti rilasciati: 22,5 (la partecipazione al corso FAD è consentita a chiunque, ma i crediti formativi verranno riconosciuti solamente agli utenti che ne hanno diritto in base alla professione svolta, a prescindere dal fatto che al termine del corso possa essere in automatico rilasciato o meno l'attestato. Per maggiori informazioni in merito al diritto o meno di vedersi accreditati i crediti, si prega di voler contattare direttamente il centro di formazione oppure il tutor del corso)

Descrizione/Info utili: Corso realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di: ABBVIE - ANGELINI - BIOTEST - CORREVIO - DIASORIN - GILEAD - GLAXOSMITHKLYNE - JANSSEN CILAG - MSD - PFIZER - VIIV RAZIONALE Il 4° workshop nazionale: hot topics in infettivologia ha come obiettivo primario la presentazione, ad un pubblico di specialisti interessati, delle più significative novità nel campo delle malattie infettive con particolare attenzione alla gestione delle patologie da SARS-CoV-2 (Severe Acute Respiratory Syndrome CoronaVirus 2) e la patologia ad esso correlata denominata COVID-19 (COronaVIrus Disease 2019), da HIV, da virus epatitici, da batteri multi resistenti(MDR). Nel dicembre 2019, a Wuhan, Hubei, in Cina sono stati riportati una serie di casi di polmonite interstiziale, successivamente correlati all’isolamento di un betacoronavirus precedentemente sconosciuto, denominato SARS-CoV- 2 e la patologia ad esso correlata è stata denominata COVID-19. Rapidamente nell’arco delle successive settimane il riscontro di sempre più casi nel mondo di infezione da SARS-CoV-2 ha indotto la WHO a dichiarare la pandemia da SARS-CoV-2 in data 11 Marzo 2020. Al 5 Aprile 2020 sono 3.677.165 i casi di COVID-19 confermati nel mondo con 257.454 decessi. In Italia, uno dei paesi più colpiti, ad oggi sono riportati 213.013 casi confermati e 29.315 decessi. La rapida e incontrollabile diffusione dell’infezione ha messo il nostro SSN a dura prova sia a livello territoriale sia a livello ospedaliero, tanto da rendere necessario la conversione della maggior parte delle risorse economiche ed umane, in ambito sanitario per far fronte all’emergenza in atto. Inoltre, per la esponenziale progressione dell’incidenza della malattia, molti operatori sanitari sono stati destinati alla gestione di questi pazienti, anche in assenza di specifica formazione nell’ambito delle malattie infettive ad alta contagiosità. I dati dell’evoluzione epidemiologica dell’infezione da SARS-CoV-2 dimostrano che i soggetti maggiormente a rischio di contagio sono coloro a stretto contatto con pazienti affetti da COVID-19, in primis gli operatori sanitari. Risulta dunque imprescindibile che tutti gli operatori sanitari siano opportunamente formati e aggiornati in merito alle modalità e ai rischi di esposizione professionale, alle misure di prevenzione e protezione disponibili. Gli argomenti trattati in questa edizione comprendono inoltre alcuni dei temi di maggior interesse nell’ambito della terapia antiretrovirale, al fine di offrire anche ai colleghi più giovani o che in questo particolare momento hanno meno occasione di partecipare a congressi internazionali l’opportunità di discutere punti chiave dei percorsi terapeutici con i maggiori esperti italiani. E’ sempre di fondamentale importanza per il clinico considerare le scelte terapeutiche nei pazienti affetti da infezione/malattia da HIV: attualmente sono a disposizione nuove molecole che evitano/riducono la tossicità nel lungo periodo e riducono il carico farmacologico complessivo. Il Convegno si propone inoltre di fare il punto sulle esperienze con i farmaci ad azione diretta contro HCV (DAAs), includendo anche un’articolata discussione sul trattamento dei pazienti difficili. I farmaci attualmente a disposizione hanno un ruolo fondamentale oltre che terapeutico anche epidemiologico, in quanto consentono di arrivare ad una completa eradicazione della patologia da HCV. Particolare attenzione sarà posta alla gestione delle patologie da batteri multi resistenti (MDR). In questo setting, negli ultimi anni l’impatto epidemiologico delle endocarditi e delle infezioni CVC-correlate è aumentato, per un maggior ricorso a dispositivi cardiaci, pacemaker e ad un maggior uso di emodialisi nella popolazione fragile. Causate da MRSA in una gran parte dei casi, esse determinano una importante morbilità e mortalità oltre ad un importante impegno di risorse assistenziali. Notevole spazio sarà riservato alle Infezione della cute e tessuti molli in pazienti ad alto rischio, Infezioni osteo-articolari, alle infezioni polmonari da Germi MDR. Tali aspetti saranno sviluppati in diverse sessioni dai più importanti specialisti nel campo degli argomenti evidenziati nel programma Il webinar si svolgerà nei giorni 1 ottobre dalle ore 9.30 alle 18.40 e 2 ottobre dalle ore 9.00 alle 18.00. I crediti ECM saranno rilasciati coerentemente con la normativa vigente (fruizione del corso per il tempo richiesto, compilazione schede anagrafica e qualità, compilazione e superamento test di apprendimento). Al fine di ottemperare alla normativa Agenas (Art. 4.10 del Manuale nazionale di accreditamento per l’erogazione di eventi ECM, in vigore dal 1° gennaio 2019) nel caso di un mancato superamento della prova di verifica, è permessa la ripetizione del test, fino ad un massimo di 5 tentativi, solo dopo una ripetuta fruizione dei contenuti della FAD. Il corso è aperto alla figura professionale del MEDICO CHIRURGO (tutte le specializzazioni) - BIOLOGO - FARMACISTA L’attestato ecm sarà inviato successivamente dalla segreteria.


  Modulo di Iscrizione

(Data di nascita)
(necessario per conferimento ECM)
Necessario per conferimento ECM
(*) in grassetto le professioni per le quali verranno riconosciuti i crediti ECM
(necessario per conferimento ECM)
Per la partecipazione a questo corso è stato reclutato da qualche Sponsor? Se sì, specificarne il nome
Ho assolto a più di un terzo dell’obbligo formativo mediante reclutamento*
Ho letto e accetto l'informativa privacy
(Continuando, dichiari inoltre di accettare l'informativa Privacy del gestore tecnico della piattaforma e-learning disponibile all'indirizzo https://www.formeeting.it/privacy-policy.asp)
Ho letto e accetto quanto riportato nei "Termini e condizioni di utilizzo"


Spiacenti, il corso NON è attualmente attivo oppure le iscrizioni sono state bloccate!


*In base all’art. 80 dell’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome sul documento “La formazione continua nel settore Salute”:
1. Si considera reclutato il professionista sanitario che, per la partecipazione ad eventi formativi, beneficia di vantaggi economici e non economici, diretti ed indiretti, da parte di imprese commerciali operanti in ambito sanitario.
2. Il professionista sanitario non può assolvere a più di un terzo del proprio obbligo formativo mediante reclutamento.