ble & associates srlble & associates srl

via Paul Harris snc, angolo piazza della Costituzione 4 caserta | info@bleassociates.it

IL PAZIENTE AD ELEVATO RISCHIO CARDIOVASCOLARE: MIGLIORARE L’ADERENZA E RIDURRE IL RISCHIO RESIDUO IN PAZIENTI IN PREVENZIONE SECONDARIA
Realizzato con la sponsorizzazione non condizionante di A. Menarini

SEI GIA' ISCRITTO AD UN NOSTRO CORSO/EVENTO? ACCEDI PER RECUPERARE I TUOI DATI PERSONALI
Tipo di corso/evento: OnLine
LA PARTECIPAZIONE E' GRATUITA
Questo è un evento ECM accreditato con il N. 5357- 306165, edizione N. 1
Obiettivo formativo: 3 - Documentazione clinica. Percorsi clinico-assistenziali diagnostici e riabilitativi, profili di assistenza - profili di cura
Crediti rilasciati: 2 (la partecipazione al corso/evento FAD è consentita a chiunque, ma i crediti formativi verranno riconosciuti solamente agli utenti che ne hanno diritto in base alla professione svolta, a prescindere dal fatto che al termine del corso possa essere in automatico rilasciato o meno l'attestato. Per maggiori informazioni in merito al diritto o meno di vedersi accreditati i crediti, si prega di voler contattare direttamente la Segreteria Amministrativa: info@bleassociates.it)
Descrizione/Info utili: La causa principale di mortalità e morbilità, non solo in Italia ma nel mondo, è rappresentata dalle patologie cardiovascolari. Il trattamento di queste patologie prevede costi sanitari e sociali in costante aumento e, pertanto, è di particolare importanza il coinvolgimento del Medico di Medicina Generale nella gestione di tali patologie. La gestione deve partire fin dall’identificazione e quindi dal trattamento dei vari fattori di rischio cardiovascolari, primi tra tutti, l’ipercolesterolemia e l’ipertensione arteriosa. L’ipertensione arteriosa e l’ipercolesterolemia sono fattori che contribuiscono significativamente ad accrescere il rischio cardiovascolare assoluto con rilevanti ricadute sugli esiti clinici (angina, infarto miocardico, morti improvvise). Numerosi studi clinici hanno mostrato che un adeguato trattamento farmacologico produce una riduzione della morbilità e mortalità coronarica, sia in prevenzione primaria che in prevenzione secondaria. Malgrado ciò, l’utilizzo nella pratica clinica dei farmaci è ancora insufficiente sia da un punto di vista della proporzione dei pazienti trattati che in termini di aderenza al trattamento. L’attuale grave pandemia del nuovo coronavirus COVID-19 emerso in China a Wuhan alla fine del 2019 ha dimostrato di avere un devastante impatto planetario sulla salute pubblica. Tutte le strategie di implementazione di prevenzione secondaria e di cardiologia riabilitativa hanno dovuto adattarsi alla emergenza nazionale. Di conseguenza, i modelli di cura tradizionale devono essere sostituiti da nuove modalità di gestione e follow-up nei pazienti con malattie cardiovascolari, soprattutto se in prevenzione secondaria. Pertanto, il corso si propone di approfondire vari aspetti della gestione del paziente complesso (dislipidemico, iperteso oppure con sindrome coronarica cronica) ai tempi della pandemia da COVID-19 sia per quanto riguarda la diagnosi ma soprattutto per quanto riguarda il trattamento con lo scopo di favorire la progressiva riduzione della mortalità e morbilità cardiovascolare.
PROGRAMMA
Prevenzione secondaria ed epidemia da COVID-19 dr. Mario Mallardo
Aderenza e persistenza terapeutica della terapia antipertensiva: valore delle combinazioni precostituite nella gestione del rischio residuo dr. Cosimo Fulgione
Gestione appropriata del paziente con sindrome coronarica cronica dr. Mario Mallardo
Statine ad alte dosi nel paziente ad alto rischio cardiovascolare dr. Francesco Giallauria


  Modulo di Iscrizione

(Data di nascita)
(necessario per conferimento ECM)
(necessario per conferimento ECM)
(*) in grassetto le professioni per le quali verranno riconosciuti i crediti ECM per questo corso/evento
(necessario per conferimento ECM)
Per la partecipazione a questo corso è stato reclutato da qualche Sponsor? Se sì, specificarne il nome, altrimenti scrivere ‘Nessuno’
Ho assolto a più di un terzo dell’obbligo formativo mediante reclutamento*
Ho letto e accetto l'informativa privacy
(Continuando, dichiari inoltre di accettare l'informativa Privacy del gestore tecnico della piattaforma e-learning disponibile all'indirizzo https://www.formeeting.it/privacy-policy.asp)
Ho letto e accetto quanto riportato nei "Termini e condizioni di utilizzo"
Ho letto e acconsento al trattamento dei miei Dati personali per finalità informative da parte di ble & associates srl

Spiacenti, il corso NON è attualmente attivo oppure le iscrizioni sono state bloccate!


*In base all’art. 80 dell’accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome sul documento “La formazione continua nel settore Salute”:
1. Si considera reclutato il professionista sanitario che, per la partecipazione ad eventi formativi, beneficia di vantaggi economici e non economici, diretti ed indiretti, da parte di imprese commerciali operanti in ambito sanitario.
2. Il professionista sanitario non può assolvere a più di un terzo del proprio obbligo formativo mediante reclutamento.